COMUNICATO STAMPA INCONTRO ASSOCIAZIONI GENITORI FONAGS CON LA MINISTRA AZZOLINA DEL 26 AGOSTO

Le associazioni tutte hanno espresso la propria solidarietà alla Ministra in relazione ai ripetuti e volgari attacchi di cui è stata recentemente oggetto. Fanno quindi convintamente proprie le sue stesse parole: “La famiglia e la scuola sono gli unici luoghi in cui si può combattere il sessismo e la violenza di genere”.
Il coinvolgimento, la partecipazione, la collaborazione dei genitori è fondamentale nell’avvio di un anno scolastico complesso in cui si dovrà essere in grado di convivere tutti, genitori, alunni e personale scolastico, con una situazione emergenziale e spesso imprevedibile: una corretta ed esaustiva comunicazione istituzionale rivolta alle famiglie è dunque un elemento prezioso per una ripartenza serena delle scuole.
Le associazioni hanno ringraziato la ministra per la sua disponibilità all’ascolto e per il grande lavoro profuso per una possibile normalizzazione della situazione, nella consapevolezza che la riapertura delle scuole vede il convergere di responsabilità istituzionali molteplici.
“Non esiste il rischio zero, ma una comunicazione corretta aiuta a ridurre il rischio” ha affermato una delle associazioni partecipanti e con questo spirito il FONAGS e le sue singole associazioni, attive anche nell’interlocuzione con le istituzioni territoriali tramite le loro rappresentanze nei FORAGS, rinnovano la loro collaborazione per l’avvio di un anno scolastico che guardi davvero al ben-essere delle nuove generazioni.
AGEAGEDOAGESCARTICOLO 26Coordinamento CARECGDFAESFAMIGLIE ARCOBALENOGENERAZIONE FAMIGLIAMOIGE.