Guide scuola

Il Coordinamento CARE, sin dalla sua fondazione, ha messo al centro delle proprie azioni l’attenzione al benessere a scuola dei bambini adottati e dei bambini fuori della famiglia di origine. La scuola infatti come prima, essenziale, dimensione sociale di tutti i bambini e i ragazzi, è il luogo per eccellenza dove, chi ha storie di vita differenti, deve trovare accoglienza e rispecchiamento.

Per questo motivo, il Coordinamento CARE, con il patrocinio di MIUR e AGIA, ha prodotto due guide snelle e immediatamente fruibili per meglio permettere a genitori, insegnanti e operatori di approfondire e diffondere i contenuti delle Linee di indirizzo per il diritto allo studio degli alunni adottati e delle Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori della famiglia di origine. 

Le due pubblicazioni includono in modo chiaro e sintetico, a seconda del contesto trattato, parti dedicate alla conoscenza dell'adozione, alla conoscenza dei vissuti dei bambini e dei ragazzi in affido, di quelli ospiti delle strutture di protezione e dei ragazzi migranti non accompagnati, alla perdita e alla creazione dei legami, agli effetti degli eventi traumatici sugli apprendimenti, come anche sezioni su come affrontare la "storia personale" in classe e bibliografie ed esperienze dei protagonisti. Mettendo al centro la necessità e la possibilità di rispettare i tempi dei bambini, di operare con flessibilità e di approfondire la formazione e l’attività di rete, le due pubblicazioni qui presentate si propongono come documenti semplici e completi allo stesso tempo a disposizione delle famiglie e di chi si occupa, nella scuola e nei servizi pubblici e privati, del benessere di questi bambini e ragazzi. All’interno trovate anche il QR-code da cui scaricare le Linee di indirizzo per il diritto allo studio degli alunni adottati e le Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori della famiglia di origine.