Coordinamento CARE

Coordinamento delle Associazioni familiari Adottive e Affidatarie in Rete

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home Gruppo di lavoro MIUR-CARE
Gruppo di lavoro MIUR

Pubblicati gli Atti del Convegno CARE / MIUR - LA SCUOLA CHE VORREI

banner atti convegno

Sono disponibili gli atti del Convegno 'LA SCUOLA CHE VORREI' del 18 marzo 2017 che si è svolto a Roma, presso l'ITIS Galileo Galilei. Il materiale proiettato in sala è scaricabile a questo link: https://goo.gl/rEkHzf 

Presentazioni e video possono essere utilizzati e condivisi liberamente in classe ed in altri contesti nell'ottica di accrescere le buone prassi per l'integrazione e l'accoglienza dei bambini nel tessuto scolastico.

LINK AGLI ATTI

Leggi tutto...
 

Grande partecipazione al Convegno CARE / MIUR - LA SCUOLA CHE VORREI

live convegno

Grande partecipazione al Convegno 'LA SCUOLA CHE VORREI' del 18 marzo 2017 a Roma, presso l'ITIS Galileo GalileiIn sala più di 240 persone di cui ben 190 docenti. Il convegno ha rappresentato l'azione conclusiva di un importante progetto finanziato dal MIUR per sensibilizzare e promuovere le buone prassi per l'integrazione e l'accoglienza dei bambini nel tessuto scolastico. La platea ha molto apprezzato gli interventi dei relatori che hanno esposto con efficacia e chiarezza i temi trattati. Il Convegno è stato seguito da numerose persone anche in diretta streaming, che ha raggiunto quasi 8.000 utenti, con più di 3.000 visualizzazioni. Tra qualche giorno CARE pubblicherà gli atti completi, materiale che potrà essere utilizzato liberamente da ogni docente e famiglia per sensibilizzare una cultura dell'adozione nelle Scuole.

 

MIUR: in alcuni specifici casi si può derogare all'obbligo scolastico.

MIURVenetoNei mesi di Giugno e Luglio 2013, due Direzioni Generali del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) hanno espresso pareri favorevoli sul caso particolare di un bambino adottato internazionalmente per cui la famiglia chiedeva la possibilità di permanere un anno in più alla scuola dell’Infanzia in Regione Veneto. Si tratta di una situazione che riguarda tante famiglie adottive i cui figli sono arrivati recentemente per adozione internazionale in età di primo obbligo scolastico.

Il caso specifico riguarda un bambino della provincia di Treviso, per cui la famiglia aveva chiesto la deroga all’obbligo scolastico, ossia la possibilità di permanere nella scuola dell’Infanzia oltre il compimento del sesto anno di età, alla luce  delle sue necessità psicofisiche.  Il bimbo era arrivato in Italia da un anno circa e la sua situazione veniva descritta da ampia documentazione dei Servizi territoriali e dell’Ente Autorizzato che aveva curato l’adozione e che sosteneva la famiglia nella richiesta. La famiglia ha sollevato il caso presso l’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto e l’Ufficio Scolastico Territoriale di Treviso.

Leggi tutto...
 

CIRCOLARE MIUR SULLE ADOZIONI

LOGOMIURCon DDG n. 2/I - 8 giugno 2012 è stato costituito un apposito Gruppo di lavoro nazionale, presieduto dal Direttore Generale per lo Studente, l’Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione, per lo studio delle complesse problematiche che riguardano l’inserimento scolastico dei numerosi minori adottati e in condizione di affidamento temporaneo etero familiare. 

Il primo step di lavoro di questo gruppo è costituito dalla Circolare Nota prot.n. 3484 dell'11 giugno 2012, inviata a tutti gli Uffici Scolastici Regionali e avente per oggetto la rilevazione e studio delle problematiche educative connesse all'inserimento scolastico dei minori adottati.

Leggi tutto...
 

NASCE IL GRUPPO DI LAVORO DEL MIUR SU SCUOLA, ADOZIONE E AFFIDO

Il 18 Aprile 2011 il Direttore Generale del Dipartimento per l'Istruzione - Direzione Generale per lo Studente, l'Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione - ha firmato il decreto con cui nasce il gruppo di lavoro per lo studio delle complesse problematiche che riguardano l'inserimento scolastico dei numerosi minori adottati e in condizione di affidamento temporaneo etero famigliare. L'attività del gruppo di lavoro sarà finalizzata alla redazione di norme e/o direttive nazionali attinenti alle più adeguate modalità di accoglienza scolastica di tale tipologia di allievi.

Leggi tutto...
 


FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest
ado_5.jpg

In evidenza

Banner


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.