Coordinamento CARE

Coordinamento delle Associazioni familiari Adottive e Affidatarie in Rete

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Elenco Protocolli regionali e provinciali su Scuola e Adozione

In questa pagina sono elencati i Protocolli (provinciali, regionali, ecc.) sul tema Scuola e Adozione, cui le associazioni del CARE hanno dato contributo:

Protocollo della Regione UmbriaProtocollo di Intesa in materia di inserimento scolastico del bambino adottato (luglio 2017)

Protocollo del Comune di TeramoProtocollo per l’accoglienza a scuola dei minori adottatti (settembre 2015)

Protocollo del Comune di Messina: Protocollo di buone prassi per l'accoglienza, in ambito scolastico, dei minori adottati (novembre 2013) 

Protocollo della Provincia di CremonaAdozione e scuola: linee guida operative (luglio 2013)

Protocollo della Provincia di La Spezia: Protocollo di buone prassi per l'accoglienza di minori adottati in ambito scolastico (maggio 2013) 

Protocollo della Provincia Monza Brianza: Linee Guida per l'accoglienza e l'integrazione del bambino adottato (aprile 2013)

 

Il CARE presenta le linee guida “Scuola e Adozione” a Cremona 26/09/2013

LOGOMIUR


Il 26 settembre 2013, a Cremona, Gloria Joriini rappresenterà CARE nell'incontro di presentazione del Protocollo di Cremona dedicato ai Dirigenti scolastici e ai referenti delle scuole.

Il suo intervento sarà dedicato al Protocollo MIUR CARE.

L’incontro si terrà il 26   settembre  2013 (ore  14,30 -  17,30) presso l’Aula Magna dell’Istituto “Ghisleri  Vacchelli”,  in Via Palestro 35, a Cremona con il seguente Ordine del Giorno:

 

 

 

Leggi tutto...
 

"Adozione internazionale, vista dalla CAI", a Milano 26/09/2013

gsd

Il 26 settembre, a Milano, alle 20.45, presso l’Oratorio dei Pavoniani, in Via Lodovico Pavoni 10, l’appuntamento “Parliamone CON”, organizzato da Genitori si diventa, affronterà, con l’aiuto di un relatore, l’argomento:

“L’Adozione Internazionale vista dalla CAI: la realtà di oggi e le prospettive future”.

L’incontro sarà tenuto da Monya Ferritti, presidente del CARE - Coordinamento delle Associazioni familiari adottive e affidatarie in Rete – e Membro della CAI – Commissione per le Adozioni Internazionali.

Leggi tutto...
 

Il CARE firma il Protocollo operativo della regione Lazio in materia di adozione

Il 29 luglio 2013 il CARE ha firmato e sottoscritto il Protocollo operativo per la collaborazione tra servizi territoriali, Enti autorizzati e Tribunale per i minorenni, in materia di adozione nazionale e internazionale, con la partecipazione delle Associazioni Familiari, approvato con Delibera della Giunta regionale 106/2011.

Il documento si configura come un modello di potenziamento della rete dei servizi e per favorire la rete formale e informale dei servizi per le adozioni nazionali e internazionali. il Protocollo è stato finora firmato dal Tribunale dei minori di Roma, dalle ASL per i GIL Adozioni, dagli EA che hanno sede sul territorio regionale, dall'ANCI, e dal CARE in rappresentanza delle Associazioni familiari adottive.

Leggi tutto...
 

A La Spezia si firma il Protocollo Scuola e Adozione

Il 26 Marzo 2013 il MIUR e il CARE (Coordinamento delle Associazioni familiari adottive e affidatarie in Rete) hanno sottoscritto il Protocollo di intesa "Agevolare l’inserimento, l’integrazione e il benessere scolastico degli studenti adottati". 

Per la prima volta il  rapporto scuola - adozione viene, quindi, inquadrato e definito, riconoscendo"che gli studenti in adozione hanno il diritto e il bisogno di vedersi accolti adeguatamente nei nuovi contesti sociali in cui accedono, vedendo riconosciute e valorizzate le proprie specificità, le differenze delle proprie storie, attraverso il supporto di personale in grado di utilizzare i più idonei strumenti atti ad agevolare il percorso di adozione."

Leggi tutto...
 

Tavolo di Coordinamento Provinciale per l'Adozione

Nel 2003 è stato istituito dalla Provincia di Parma il Tavolo di Coordinamento Provinciale per l'Adozione, con l'obiettivo di facilitare il collegamento tra i diversi attori istituzionali e la rete di servizi quale punto cardine di tutto il percorso per l’adozione internazionale dei minori. Al tavolo partecipano gli esponenti del Servizio Politiche di tutela e accoglienza dell'Infanzia e dell'Adolescenza della Provincia di Parma, i rappresentanti delle quattro equipe adozioni del territorio provinciale (Parma, Fidenza, Collevecchio e Fornovo), i rappresentanti degli Enti autorizzati che che hanno dichiarato l’ interesse a  svolgere la propria attività sul territorio della provincia di Parma e i rappresentanti delle Associazioni familiari adottive.

Leggi tutto...
 

La CAI ha un nuovo presidente

Sarà  Cècile Kyenge, ministra dell'Integrazione, la presidente della Commissione Adozioni Internazionali, a lei il governo ha affidato la delega alle adozioni internazionali.

Il CARE esprime grandissima soddisfazione per questa nomina  - attesa e sollecitata da tempo - necessaria per permettere la piena operatività alla Commissione che resterà, come indicato nel D.P.R. 8 giugno 2007, n. 108, incardinata nel Dipartimento delle Politiche della Famiglia. 

Il DPCM del 12 giugno 2013 contenente la "Delega di funzioni al Ministro senza portafoglio per l'integrazione, dott.ssa Kashetu KYENGE detta Cecile."

 


Pagina 67 di 75
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest
10294363_523581661085375_5935456061540657210_n.jpg

In evidenza

Banner


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.