Coordinamento CARE

Coordinamento delle Associazioni familiari Adottive e Affidatarie in Rete

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Il CARE partecipa alla 4 Conferenza Nazionale sull'Infanzia e l'Adolescenza - Bari 27/28 marzo 2014

Schermata 2014-03-05 alle 11.25.20Il 27 e 28 marzo 2014 si terrà a Bari la Quarta Conferenza nazionale sull'Infanzia e l'Adolescenza "Investire sull'Infanzia", organizzata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali.

Valentina Colonna, presidente dell'Associazione Mama Happy, in rappresentanza del Coordinamento CARE, parteciperà ai lavori con l'intervento "Promuovere la risorsa famiglia: il ruolo delle Associazioni familiari" il 27 marzo pomeriggio durante lo svolgimento dell'Atelier "Bambini e ragazzi fuori della propria famiglia", il cui sarà rapporteur Marco Giordano portavoce del Tavolo Nazionale Affido, di cui il CARE è associaizone osservatrice.

Leggi tutto...
 

Regione Umbria, i Tavoli Tecnici Regionali in materia di Adozione

regione-umbria-260x300La Regione Umbria, il 4 marzo 2014, ha istituito due Tavoli Tecnici Regionali in materia di Adozione nazionale, internazionale e affidamento familiare, al fine di procedere all’attivazione di un monitoraggio stabile e costante finalizzato all’individualizzazione e alla condivisione delle principali tematiche nonché delle criticità che si riscontrano nel percorso adottivo e di Affidamento  familiare.

Saranno ridisegnate le nuove Linee Guida in sostituzioni delle precedenti ormai superate.

Il CARE è presente al tavolo attraverso la sua delegata Anna Rita Zara, Responsabile dell'Associazione Genitori Si Diventa - Sezione Umbria, e dalle supplenti Anna  Rita Bucchi e Caterina Stocchi.

Leggi tutto...
 

Riflessione sulla situazione dei minori in affidamento in Italia

Schermata 2014-02-05 alle 20.03.05Riflessione sulla situazione dei minori in affidamento in Italia in riferimento al rapporto finale dell'indagine "Affidamenti familiari e collocamenti in comunità al 31 dicembre 2011" pubblicato nel numero 26 della Collana "Quaderni della ricerca sociale" dalla Direzione Generale per l'inclusione e le politiche sociali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.

Scarica il documento

 

Gli affidamenti familiari a parenti

Schermata 2014-02-05 alle 20.03.05Dal Rapporto finale della ricerca “Affidamenti familiari e collocamenti in comunità al 31.12.2011” presentato nel 2013 risulta che erano 6.986 i minori affidati a parenti (affidamenti intra-familiari), 7.441 quelli in affidamenti a terzi (affidamenti etero-familiari).

Lo stesso Rapporto evidenzia che “tra le caratteristiche proprie dell’affidamento familiare i dati collezionati fanno emergere il perfetto equilibrio tra il ricorso alla via etero-familiare a quella intra-familiare, le incidenze sono pari rispettivamente al 51% e al 49% - erano il 47% e il 53% nel 1999, il 49% e il 51% nel 2007 e il 51% nel 2007 e 2008”.

Scarica il Rapporto

 

L’affido e l’adozione dei bambini disabili e malati

Schermata 2014-02-05 alle 20.03.05

L’affido e l’adozione  dei bambini disabili e malati.

Scarica il documento

 

"Investire sull'infanzia" - Bari - 27/28 marzo 2014

Schermata 2014-03-05 alle 11.25.20

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali nei giorni 27 e 28 marzo 2014 organizza a Bari, presso  Villa Romanazzi Carducci, la Quarta Conferenza Nazionale sull’Infanzia e sull’Adolescenza.

 

L’evento, che si svolgerà al massimo livello istituzionale, rappresenta l'occasione per far incontrare le amministrazioni  centrali e territoriali, le associazioni, il privato sociale, le imprese e tutti gli attori che si occupano di infanzia e adolescenza, mettendo a disposizione uno spazio di confronto e di riflessione.

I due giorni di lavoro, articolati attorno a sessioni plenarie e tematiche  che avranno  il  contributo  dei  più noti studiosi italiani,  permetteranno  lo  svolgersi  di un’ampia consultazione tra le forze coinvolte in vista della  formulazione del Piano nazionale per l’infanzia e l’adolescenza.

 

Leggi tutto...
 

"La famiglia: risorsa primaria della società" - Granarolo dell'Emilia (BO) - 14/03/2014


KAIROS LOGOVenerdì 14 marzo, l'associazione di promozione sociale Kairos, ha organizzato, presso la Sala Polivalente del Borgo dei Servizi - Via San Donato, 74Granarolo dell’Emilia (BO), l'incontro "La famiglia: risorsa primaria della società" per capire insieme come famiglie, coppie e single possano accogliere minori al fine di soddisfare il loro diritto primario: vivere in famiglia”.

L’incontro è rivolto a tutti coloro che già condividono l’esperienza dell’affido, che vogliano avvicinarsi a questo mondo o che semplicemente desiderino mettere a disposizione parte del proprio tempo nell’aiuto e nell’incontro con il minore.

Leggi tutto...
 


Pagina 67 di 82
FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinRSS FeedPinterest
11942161_760168537426685_6738752716797860039_o.jpg

In evidenza

Banner


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento del sito. Se vuoi saperne di più consulta la privacy policy.

Accetto i cookie da questo sito.