Istituzioni

MIUR       

In seguito al lavoro di sollecitazione del Coordinamento CARE, il MIUR costituì con DM n.2 del 8/06/2012  un gruppo di lavoro, presieduto dal Direttore Generale per lo Studente, l'Integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione, per lo studio delle complesse problematiche che riguardano l'inserimento scolastico dei numerosi minori adottati e in condizione di affidamento temporaneo etero familiare. L'attività del gruppo di lavoro era finalizzata alla redazione di norme e/o direttive nazionali attinenti le più adeguate modalità di accoglienza scolastica di tale tipologia di allievi.

Il gruppo risulta così costituito:

  • Alessio Pasquini  MIUR - Direzione Generale per lo Studente, l'integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione
  • Emiliano De Maio MIUR - Direzione Generale per lo Studente, l'integrazione, la Partecipazione e la Comunicazione
  • Stefania Petrera MIUR - Direzione Generale per il personale scolastico
  • Rosa Musto MIUR - Ufficio del Consigliere Diplomatico
  • Anna Guerrieri - Associazione "Genitori Si Diventa"
  • Monya Ferritti - Coordinamento CARE
  • Daniela Bacchetta PCM - Commissione per le Adozioni Internazionali
  • Mara Natali PCM - Commissione per le Adozioni Internazionali
  • Joice Manieri PCM - Commissione per le Adozioni Internazionali
  • Luigi Fadiga Garante regionale per i minori - Emilia Romagna
  •  

    Al termine del lavoro, il gruppo promosse la pubblicazione dalla Nota 3484 del 11 giugno 2012, inviata a tutti gli USR e avente per oggetto la rilevazione delle problematiche educative connesse all’inserimento scolastico dei minori adottati al fine di acquisire ogni informazione utile.

    Il 26 marzo 2013 venne quindi firmato il Protocollo d'Intesa (triennale) fra il MIUR e il Coordinamento CARE col fine di  agevolare l'inserimento, l'integrazione e il benessere scolastico degli studenti adottati.

    Il 13 Giugno 2013, con Decreto Ministeriale N. 33/I  venne costituito l’apposito Gruppo di lavoro paritetico, diretto dal Direttore Giovanna Boda, previsto dal protocollo stesso.

    Il gruppo di lavoro era così costituito:

    MIUR

  • Francesca Romana Di Febo
  • Giusy Vasti
  • Mirella Molinaro
  •  

    CARE

  • Monya Ferritti
  • Anna Guerrieri
  • Rossana Ruggieri
  •  

    Nel lavoro successivo ci si avvalse della collaborazione di esperti come indicato dal Decreto N. 49 del 26 Settembre 2013: Livia Botta, Cinzia Fabrocini e Marco Chistolini.

    Il primo importante lavoro del Tavolo è la produzione del Dossier "Scuola e adozione: dossier del CARE. Focus sull'inserimento a scuola dei bambini e delle bambine adottati internazionalmente".

    Successivamente il Tavolo promosse la Circolare sulla deroga all'obbligo scolastico per gli alunni adottati N. 547 del Febbraio 2014.

    Il lavoro del Tavolo paritetico si conclude con la redazione e la pubblicazione delle Linee di indirizzo per il diritto allo studio degli alunni adottati. 

     

    FONAGS e FORAGS  

    Il Coordinamento Care dal 7 gennaio 2014 fa parte del FoNAGS.

    Il Forum Nazionale delle Associazioni dei Genitori della Scuola (FoNAGS), che ha sede presso il Dipartimento per l'Istruzione - Direzione generale per studente, l'integrazione, la partecipazione e la comunicazione - Ufficio III, è stato previsto dal DPR 567/96 e successive modificazioni ed integrazioni, al fine di valorizzare la componente dei genitori e di assicurare una sede stabile di consultazione delle famiglie sulle problematiche scolastiche.

    Il Coordinamento CARE è presente anche in numerosi Forum Regionali delle Associazioni dei Genitori della Scuola (FoRAGS) operativi presso gli USR.

     

    Commissione per le Adozioni Internazionali        

    Il Coordinamento CARE è componente della Commissione per le Adozioni Internazionali dal 2012 con il Decreto di nomina della Presidenza del Consiglio dei Ministri a Monya Ferritti, quale rappresentante delle Associazioni familiari a carattere nazionale (Nota).

    Dal 2016, un nuovo Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, nomina due componenti della Commissione per le Adozioni Internazionali del Coordinamento CARE quali rappresentanti delle Associazioni familiari a carattere nazionale: Monya Ferritti e Anna Guerrieri (Nota).

     

    Autorità garante per infanzia e adolescenza      

    Il Coordinamento CARE partecipa dal 2018 alla Consulta delle associazioni e delle organizzazioni istuita dall’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. Inoltre ha partecipato alla stesura de Le Linee guida per il diritto allo studio delle alunne e degli alunni fuori dalla famiglia di origine,  che rappresentano un passo avanti concreto per gli alunni in affidamento familiare, gli alunni ospiti dei sistemi di protezione, gli alunni stranieri non accompagnati e gli alunni in comunità sottoposti a provvedimenti dell’autorità giudiziaria in ambito minorile penale.

    Firmate nel 2017, sono state elaborate e redatte da un gruppo composto da rappresentanti del MIUR e dell’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza con l’apporto prezioso e partecipato delle principali associazioni impegnate su queste tematiche tra cui il Coordinamento CARE.