NewsLetter n.6 – luglio 2014

NewsLetter n.6 – luglio 2014 Le NewsLetter del CARE sintetizzeranno i principali eventi o le notizie più interessanti che sono state pubblicate nelle pagine del sito.   IN EVIDENZA  Finalmente ascoltate le istanze delle associazioni familiari! Nel corso della seduta n. 264 del Parlamento Italiano di Martedì 15 Luglio è stata discussa e approvata la Mozione 1-00326 presentata da QUARTAPELLE PROCOPIO, SANTERINI ed Continua a leggere …

Finalmente ascoltate le istanze delle associazioni familiari!

Nel corso della seduta n. 264 del Parlamento Italiano di Martedì 15 Luglio è stata discussa e approvata la Mozione 1-00326 presentata da QUARTAPELLE PROCOPIO, SANTERINI ed altri che sollecita il governo a impegnarsi su numerosi temi relativi all’adozione internazionale. Finalmente le 23 Associazioni famigliari del Coordinamento CARE hanno trovato il giusto ascolto da parte dei deputati nelle istanze sollevate durante i vari Continua a leggere …

Ministro Giannini cita il protocollo MIUR-CARE

Nel corso dell’intervista della trasmissione televisiva Uno Mattina, del 3 luglio scorso, la Ministro Giannini ha portato all’attenzione del pubblico il protocollo di intesa MIUR-CAREsottolineando il lavoro di rete realizzato dal Ministero con le associazioni familiari adottive per migliorare l’inserimento, l’integrazione e il benessere degli alunni adottati. Il Coordinamento CARE ha inviato alla Ministro una lettera di ringraziamento in attesa di avere operativo il Continua a leggere …

Alunni adottati, in arrivo le linee guida

Vita.it dedica un articolo alla lettera aperta con cui il CARE ringrazia il ministro all’Istruzione, Stefania Giannini che, nel corso della trasmissione televisiva Uno Mattina, del 3 luglio scorso, ha portato all’attenzione il protocollo di intesa MIUR-CARE e sottolineato il lavoro di rete realizzato dal Ministero con le associazioni familiari adottive per migliorare l’inserimento, l’integrazione e il benessere degli alunni adottati. Gentile Ministro Giannini, ci rivolgiamo alla sensibilità da lei dimostrata su Continua a leggere …