A La Spezia si firma il Protocollo Scuola e Adozione


Il 26 Marzo 2013 il MIUR e il CARE (Coordinamento delle Associazioni familiari adottive e affidatarie in Rete) hanno sottoscritto il Protocollo di intesa “Agevolare l’inserimento, l’integrazione e il benessere scolastico degli studenti adottati”. 

Per la prima volta il  rapporto scuola – adozione viene, quindi, inquadrato e definito, riconoscendo”che gli studenti in adozione hanno il diritto e il bisogno di vedersi accolti adeguatamente nei nuovi contesti sociali in cui accedono, vedendo riconosciute e valorizzate le proprie specificità, le differenze delle proprie storie, attraverso il supporto di personale in grado di utilizzare i più idonei strumenti atti ad agevolare il percorso di adozione.”

Grazie a tale Intesa MIUR e CARE danno, quindi, avvio ad  azioni comuni, al fine di informare sul tema e promuovere la formazione del personale scolastico  sulle specificità del minore adottato.

Già a partire dallo scorso anno, l’Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria ha promosso iniziative di sensibilizzazione sulla tematica e , in particolare, nella provincia della Spezia, ha sostenuto un percorso di confronto ed approfondimento, che ha visto l’attiva e convinta partecipazione dei Distretti Sociosanitari n. 17 Riviera Val di Vara, n. 18 Spezzino, n. 19 Val di Magra, delle scuole autonome e paritarie, dei genitori.

Frutto del lavoro del Gruppo è il “Protocollo di buone prassi per l’accoglienza dei minori adottati in ambito scolastico” che verrà firmato Mercoledì 29 maggio 2013, ore 10.00 presso il Centro Salvador Allende Viale Mazzini, 2 – La Spezia

Nelle scuole spezzine sarà possibile, dunque, già dall’anno scolastico 2013/2014, dare pronta e corretta applicazione alle procedure e alle iniziative previste dal documento ministeriale, nel quadro della più ampia collaborazione tra tutti i soggetti firmatari.

Il testo del protocollo sarà reso noto tramite pubblicazione sul siti istituzionali dell’USR per la Liguria www.istruzioneliguria.it e dell’Ambito territoriale di La Speziawww.istruzionelaspezia.it

PROGRAMMA

10.00 Accoglienza
10.10 Saluti istituzionali – Massimo Federici, Presidente Conferenza dei Sindaci ASL;  Monica Matano, Dirigente USR per la Liguria – Ambito Territoriale della Spezia
10.30 Firma del Protocollo da parte di Direttore Sociale e Direttore sanitario Distretto Sociosanitario n. 17 Riviera Val di Vara; Direttore Sociale e Direttore sanitario Distretto Sociosanitario n. 18 Spezzino; Direttore Sociale e Direttore sanitario Distretto Sociosanitario n. 19 Val di Magra; Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria
11.00 Interventi – Introduce e modera Valeria Fanfani, Funzionario Unità Organizzativa Distrettuale
– “Scuola e adozione: l’impegno di Genitori si diventa, le voci delle famiglie” – Anna Guerrieri, Presidente di Genitori si diventa onlus, Referente per il CARE presso il MIUR
– “I bisogni delle scuole” Livia Botta, Psicologa e Formatrice –  “Una comunità scolastica inclusiva, un progetto educativo personalizzato” Maria Teresa Debenedetti, Dirigente Tecnico Ufficio Scolastico Regionale per la Liguria
– Johnny Simoncelli e Marcella Tasso, genitori
12.30 Dibattito
13.00 Conclusioni